Ospedali Regionali
Torna a Ospedali Regionali News

Cromo VI nei giocattoli, l'ultimo parere della Commissione Europea

E' stato pubblicato l'ultimo parere della Commissione Europea sui livelli di sicurezza del cromo VI nei giocattoli.

La Commissione Europea e il Comitato Scientifico dei Rischi Sanitari e Ambientali (SCHER) hanno pubblicato il loro parere definitivo sui livelli di sicurezza del cromo VI nei giocattoli.

Attraverso la Direttiva UE sulla sicurezza dei giocattoli sono già stati delimitati i parametri a cui dover attenersi sui livelli di migrazione di 17 elementi, tra cui il cromo VI. Inoltre il marchio CE garantisce il rispetto delle più severe norme di sicurezza in tutto il mondo.

Nel suo ultimo parere lo SCHER, basandosi su ulteriori studi scientifici come lo US National Toxicology 2008, ha concluso che i limiti di migrazione attuali per il cromo VI devono essere rivisti e basarsi su dei valori inferiori. Il Parere sottolinea che, essendo i bambini un sottogruppo vulnerabile per l'esposizione al cromo VI e che la soglia limite di esposizione a questo elemento potrebbe essere già raggiunta attraverso l'acqua potabile, l'aria ed altre fonti, qualsiasi ulteriore esposizione al cromo VI nei giocattoli, dovrebbe essere ridotto al minimo.

Il CSRSA riconosce che i limiti proposti sono conservatori e che potrebbero non essere raggiungibili per alcuni materiali utilizzati nei giocattoli. Il Comitato sottolinea, inoltre, che i metodi di rilevamento per la migrazione del Cromo VI sono affetti da limitazioni e possono non essere sufficientemente sensibili.