Ospedali Regionali
Torna a Ospedali Regionali News

Negative le prime analisi ISS sui vaccini antinfluenzali

Il ministro della Salute: "Non c'è alcuna contaminazione, farmaci in regola". Non ci sono dati "che impediscano l'immissione in commercio".

I due lotti di vaccini Fluad, sospettati di aver causato deversi decessi e sospesi dall'Aifa (agenzia italiana del farmaco), dopo essere stati analizzati dall'Istituto superiore di sanità (ISS) sono risultati in regola, l'esito delle prime analisi è risultato negativo.

I risultati dei test confermano la sicurezza del vaccino antinfluenzale, escludono la presenza di endotossine e hanno mostrato che nei lotti risulta conforme l'aspetto e il contenuto in antigene del vaccino del virus dell'influenza.

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, afferma "Questo esame tossicologico ci fa tirare un sospiro di sollievo: i lotti esaminati sono adatti ad essere messi in commercio", ha aggiunto che proseguiranno gli esami "batteriologici"e ha sottolineato che "L'effetto panico va assolutamente scongiurato. Occorre avviare un dibattito su come le notizie creano allarmismi nella popolazione".

Rimane attivo il numero di pubblica utilità 1500, tutti i giorni dalle 9 alle 18, che risponde sia alle domande sull'emergenza Ebola che alle domande dei cittadini sui vaccini antinfluenzali.