Ospedali Regionali
RICERCA DELLA CLINICA
Prenota ora i tuoi esami

piede

ultimo segmento dell’arto inferiore, che poggia a terra e permette di camminare. Lo scheletro del piede è formato da 26 ossa: astragalo, calcagno, scafoide, tre cuneiformi, cuboide, cinque metatarsali, quattro dita con tre falangi ciascuna e un dito (alluce) con due falangi. I movimenti del piede sono assicurati dalle articolazioni tra le varie ossa e da diversi muscoli: alcuni propri del piede, come l’estensore breve delle dita, il flessore breve delle dita, gli abduttori e i flessori brevi dell’alluce e del quinto dito ecc.; altri della gamba, che terminano con tendini su alcune ossa del piede. Dal punto di vista morfologico, il piede presenta superiormente una convessità (dorso) collegata con la parte anteriore della gamba mediante il collo del piede, mentre la parte inferiore (pianta) presenta al centro una concavità, o volta del piede.


 

Tabella delle anomalie del piede.
PRINCIPALI ANOMALIE DEL PIEDE
piede torto
piede piatto
alluce valgo
dito a martello
alluce rigido
piede di Madura (o maduromicosi)
piede d’atleta

Piede. La tabella illustra le principali anomalie del piede, che includono malformazioni congenite o acquisite.